benessere

Alimentazione corretta: un elisir di lunga vita

La maggior parte delle persone decide di seguire un’alimentazione corretta in previsione di eventi particolari, come una festa di laurea roma, invece seguire un regime dietetico bilanciato, permette di mantenere facilmente inalterato il proprio peso forma, diminuire le probabilità di avere malattie gravi a carico del sistema cardio- circolatorio e vivere in modo sano ed equilibrato. Sono sempre più numerosi gli studiosi dell’alimentazione che concordano sul fatto che mangiare in modo bilanciato deve essere considerato un elisir di lunga vita. Purtroppo negli ultimi anni è emerso che la percentuale di persone affette da obesità è notevolmente aumentata rispetto al passato, il sovrappeso colpisce molti bambini, che trascorrono sempre più tempo davanti ai videogiochi invece di stare all’aria aperta e fare sport.

L' importante e quindi fare sport ed attività sportiva e accompagnarlo con una decisa dieta bilanciata  per salvaguardare la propria forma fisica.

Dieta bilanciata

Il nostro corpo è una macchina perfetta che ha bisogno però per funzionare al meglio della giusta quantità di determinati principi nutritivi. Una dieta bilanciata si basa sul consumo della corretta quantità di calorie, sulla costante attività fisica, che allena cuore, polmoni e muscoli. Di seguito sono illustrati alcuni suggerimenti per riuscire a seguire un’alimentazione corretta.

  • Bere due litri di acqua naturale ogni giorno, ottimo alleato per combattere il ristagno dei liquidi, causa principale dell’insorgenza della cellulite per le donne. Una corretta idratazione del corpo aiuta anche il compito di intestino, stomaco e reni.
  • Fare 5 pasti al giorno. Per aiutare il metabolismo è fondamentale fare due spuntini, il primo a metà mattinata, il secondo invece durante il pomeriggio. Gli spuntini hanno un ruolo importante nella riuscita di una dieta bilanciata, perchè consentono di non arrivare troppo affamati al pasto successivo e rischiare di assumere quantità elevate di cibo.
  • Praticare una moderata attività fisica almeno due volte la settimana. Lo sport consente di scaricare lo stress, spesso causa di attacchi di fame nervosa, bruciare parte delle calorie, tonificare i muscoli e allenare cuore e polmoni.
  • Eliminare il consumo di tabacco, alcolici, superalcolici, cibi fritti e precotti e dolci.
  • Mangiare abbondanti porzioni di verdura condite con olio extra vergine di oliva, è possibile anche utilizzare succo di limone ed aceto.
  • Limitare l’uso del sale, alleato della ritenzione idrica.
  • Cuocere i cibi al forno, alla piastra, al vapore, al cartoccio e condire il tutto con olio a crudo e spezie varie, come alloro, peperoncino, salvia, rosmarino, coriandolo, cumino ecc.
  • Limitare il consumo degli affettati a due volte la settimana.

Post Comment