salute

Hai preso una decisione estrema? Eri troppo stressato

Hai preso una decisione estrema? Eri troppo stressato

Lo stress cronico ci spinge a prendere decisioni più rischiose. Lo ha determinato un team di ricerca del prestigioso Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Cambridge, Stati Uniti, che ha condotto una serie di esperimenti con i topi. Gli studiosi, coordinati dalla professoressa Ann Graybiel, nel 2015 avevano scoperto un gruppo di neuroni nella corteccia prefrontale mediale – una regione del cervello legata alla regolazione l’umore – che gioca un ruolo fondamentale nel cosiddetto ‘conflitto costi-benefici’. In parole semplici, questo circuito neurale, nel quale sono coinvolti anche neuroni chiamati striosomi, ci aiuta a prendere la migliore decisione per noi, valutando i rischi e i vantaggi delle opzioni che ci si parano innanzi.

Graybiel e colleghi hanno scoperto che lo stress cronico influenza significativamente sul normale funzionamento di questo circuito neurale, spingendo i topi a propendere per le decisioni più rischiose ma che offrono vantaggi superiori. Per determinarlo hanno sottoposto i roditori a una serie di esperimenti, ponendo gli animali innanzi a un labirinto con un duplice percorso: da una parte uno molto illuminato, in fondo al quale si trovava una ciotola con latte e tanto cioccolato; dall’altro uno poco illuminato ma con una ricompensa meno “golosa”, cioè latte con poco cioccolato. I topi non amano affatto la luce forte, anche perché li espone ai pericoli della predazione, ma sono golosissimi di cioccolato, dunque gli animali coinvolti nell’esperimento si sono trovati davanti a un bel dilemma.

I ricercatori hanno stressato i roditori giorno dopo giorno, per due settimane. Se all’inizio del trattamento la scelta tra i due percorsi era pressoché identica, all’aumentare dello stress i topi hanno scelto sempre più spesso il labirinto più luminoso ma con più cioccolato. E hanno continuato a scegliere questo percorso indipendentemente dalla quantità di cioccolato nel percorso meno luminoso. Secondo gli scienziati lo stress provocherebbe una sorta di ritardo nella risposta dei neuroni della corteccia, che a loro volta non riescono a ‘controllare’ gli striosomi. Il risultato è una sovraeccitazione che spinge a prendere le decisioni più rischiose.

I ricercatori sono riusciti a manipolare i neuroni coinvolti nel processo decisionale dei topi e a ripristinare la condizione di normalità, al di fuori dello stress. Non è detto che questo circuito neurale funzioni allo stesso modo nell’essere umano, ma nel caso venisse confermato potrebbero essere sviluppati trattamenti innovativi per tutte quelle condizioni mentali che comportano difficoltà nel prendere decisioni, come l’ansia e la depressione. I dettagli della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Cell.

[Credit: RobinHiggins]

Fonte: Hai preso una decisione estrema? Eri troppo stressato

Post Comment