rimedi

Albicocca: Proprietà e Benefici

Albicocca: Proprietà e Benefici

L’albicocca, nome botanico Prunus Armeniaca, è un frutto appartenente alla famiglia delle Rosacee.

La pianta dell‘albicocco è originaria della Cina dove era già conosciuta nel 3.000 avanti Cristo. Fu diffusa in tutta Europa dai romani dopo la conquista dell’Armenia. Da questa regione, dove era chiamata mela d’Armenia, (Armeniacum malum) prese anche il nome. La pianta delle albicocche, allo stato selvatico, può superare i 10 metri di altezza. Fiorisce in primavera ed i suoi frutti, a seconda della specie, maturano da giugno fino a fine luglio. La pianta sopporta temperature fredde senza problema ma fiorisce molto presto rispetto alle altre piante da frutto. Per questo motivo, in caso di gelate primaverili, il raccolto può saltare.

Calorie 

L’apporto calorico fornito da 100 grammi di polpa di albicocca corrisponde a 28 kcal. 100 grammi di albicocche secche invece hanno un apporto di circa200 kcal.

Albicocca: Proprietà e Benefici

L’albicocca è senza dubbio un frutto con buone proprietà dal punto di vista nutrizionale. Questo grazie all’alto contenuto di vitamina Avitamina C, potassio e fibre alimentari.

Benefici al Fegato

Il fegato è uno degli organi più importanti del nostro organismo. Le sue funzionisono molto numerose e vanno dalla produzione delle proteine al metabolismo dei grassi per la produzione di energia.

Uno studio condotto sui ratti suggerisce che questo frutto ha proprietà protettivenei confronti del fegato.

Un altro studio del 2013, sempre condotto sui ratti, sostiene la capacità che l’albicocca ha di rigenerare le cellule epatiche. Servono ovviamente ulteriori studi su esseri umani per ufficializzare l’efficacia di questi frutti sul fegato umano.

Continua

Fonte: Albicocca: Proprietà e Benefici