Alimentazione corretta

Siete stufe di non sapere cosa indossare ad una festa in un locale molto chic come il piper a Roma perché i vostri jeans preferiti sembra che si siano misteriosamente ristretti? Volete chiedere in prestito a vostra sorella quel vestito che vi piace tanto ma ora sembra non starvi più tanto bene? Improvvisamente l’ago della bilancia sembra essere impazzito e vi comunica che il vostro peso corporeo è aumentato? Non disperatevi, ma cercate di capire e accettare l’idea che le cattive abitudini alimentari ed uno stile di vita sedentario causano l’accumulo di grasso e chili di troppo.

Cosa e come mangiare

La prima cosa da fare quando si desidera perdere peso è armarsi di pazienza e soprattutto essere costanti, la prima settimana di un regime dietetico è la più difficile, ma con il tempo le cose miglioreranno e tutto sarà più semplice. E’ importante sapere che una sana e corretta alimentazione non deve essere considerata un rimedio temporaneo per perdere i chili di troppo, ma deve diventare un vero e proprio stile di vita, ideale per prendersi cura della salute del proprio corpo e della propria mente. Di seguito sono illustrati alcuni suggerimenti per mangiare in modo bilanciato e corretto.

  • Non saltare mai la prima colazione, come molti medici e nutrizionisti affermano, è il pasto più importante della giornata. Durante la notte il corpo non assume cibo e quindi la mattina deve assumere carburante per poter iniziare al meglio la giornata. Da alcuni studi è emerso che gli studenti che spesso saltano la prima colazione, hanno maggiori problemi di concentrazione e attenzione, rispetto a chi invece assume del cibo.

  • Assumere cibo 5 volte al giorno, i pasti devono essere suddivisi in prima colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena

  • Assumere due litri di acqua naturale al giorno. L’acqua è una bevanda molto importante, perchè oltre ad idratare il corpo e la pelle, aiuta il compito dei reni, dello stomaco e dell’intestino. Bere molta acqua aiuta anche il sesso femminile a combattere la ritenzione idrica.

  • Mangiare lentamente e masticare con attenzione i cibi, il processo di digestione infatti inizia proprio dalla masticazione.

  • Mangiare frutta e verdura almeno 5 volte al giorno, alimenti ricchi di fibre, sali minerali, vitamine e acqua, hanno un alto potere saziante e contengono poche calorie.

  • Evitare gli alcolici e i superalcolici.

  • Utilizzare il sale con moderazione.

  • Evitare il burro, lo strutto, i fritti, i succhi di frutta, le bibite gassate e tutte le pietanze con condimenti elaborati, come la besciamella.

  • Consumare la carne tre volte la settimana, mangiare 5 porzioni di pesce e almeno tre di legumi.

  • Consumare prodotti da forno, come pane e biscotti realizzati con farine integrali. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi