bellezza

Dott. Fruttero: chirurgo plastico facciale a Torino

Laurea in medicina e chirurgia conseguita presso l'Università di Torinoulteriori studi presso la Facoltà di Medicina di Nizza ottenendo il diploma in chirurgia plastica del viso, sono solo due punti del curriculum del dottor Enrico Fruttero. Da aggiungere il fatto che sia membro della "European Academy of Facial Plastic Surgery", della "Società Italiana di Chirurgia Maxillo Facciale" e della "European Association For Cranio Maxillo Facial Surgery". 

Il dottor Enrico Fruttero ha frequentato svariati corsi di specializzazione, sia nazionali che internazionali, nell'ambito della chirurgia finalizzata alla ricostruzione estetica del viso
La duplice formazione ottenuta, sia in ambito medico/odontoiatrico che in quello della chirurgia orale, sono i due fattori che hanno segnato la predilezione del dottore verso la cura del volto. 
Notevoli le collaborazioni vantate, tra cui quella con l'ASL di Asti e con molteplici studi privati di Torino, oltre chiaramente ad avere un suo personale studio sito in via Asti 19/c a Torino stessa. La collaborazione con l'ASL di Asti avviene nel reparto di chirurgia maxillo facciale. 

Medicina estetica

Svariate sono le tipologie di interventi di medicina estetica e chirurgia plastica in cui è specializzato il dottor Enrico Fruttero. Tra i primi possiamo trovare:

  • peeling chimici, per andare a correggere ed eliminare ad esempio l'eredità dell'acne (le cicatrici);
  • Botox, per correggere gli inestetismi della pelle dovuti all'invecchiamento del tessuto cutaneo;
  • filler di acido jaluronico, per reidratare gli strati più profondi della pelle ridonando elasticità e conferendo un aspetto più giovane al paziente;
  • correzione del doppio mento con l'acido desossicolico, che mediante la distruzione del grasso, provoca una produzione di nuovo collagene.

Chirurgia estetica

In merito alla chirurgia plastica facciale invece, il dotto Enrico Fruttero effettua interventi di:

  • rinoplastica, per andare a correggere imperfezioni del setto nasale che possono causare, oltre ad un inestetismo, anche difficoltà respiratorie nel paziente;
  • blefaroplastica, per andare a eliminare il senso di pesantezza delle palpebre causato da eccesso di cute;
  • otoplastica, tipologia di intervento atto a eliminare sporgenze eccessive delle orecchie (a sventola). Questa tipologia di intervento, tra l'altro una delle poche che potranno essere effettuate anche su pazienti in giovane età, non ha solo la finalità di correzione estetica in se, ma anche psicologica, data dal miglioramento delle condizioni di vita del paziente ed i suoi rapporti sociali.
  • lipostruttura del viso, tipologia di intervento molto popolare per il ringiovanimento del viso stesso
  • Rivolgersi a uno specialista del settore della chirurgia plastica, è di vitale importanza nel momento in cui si cominci a prendere in considerazione questa tipologia di operazioni. 

Essendo degli interventi chirurgici a tutti gli effetti quindi, vanno effettuati da professionisti con adeguati titoli per operare, come il dottor Enrico Fruttero, chirurgo plastico facciale di Torino, di cui alla pagina https://enricofruttero.it/ si potranno trovare molteplici testimonianze sulla bontà degli interventi effettuati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi