Cosa fare e cosa non fare per risolvere il problema della disfunzione erettile

Il problema della disfunzione erettile è un problema sessuale maschile che porta all’incapacità di raggiungere o comunque mantenere per un lasso di tempo soddisfacente l’erezione del pene, impedendo in questo modo qualsiasi rapporto sessuale completo.

In questo articolo cerchiamo di affrontare insieme il problema e di elencare una serie di pratiche che possono aiutare a risolvere il problema ed una serie di pratiche assolutamente da evitare.

Cosa fare quindi per risolvere il problema della disfunzione erettile?

  • Frequentare corsi di rilassamento e di meditazione. È infatti ampiamente dimostrato come la disfunzione erettile sia strettamente legata allo stress e a stati d’ansia
  • Nel caso di obesità cercare di dimagrire. Anche in questo caso questo fattore può incidere, rendendo la persona più predisposta a questo tipo di problema
  • Parlare con il proprio partner. È forse uno degli aspetti più importanti. Il rapporto sessuale ha bisogno di una forte intesa. Affrontare il problema a parole aiuterà sicuramente a ridurre l’ansia da prestazione
  • Praticare molto sport. Essere in forma fisica permette di avere maggior controllo sul flusso sanguigno, garantendo una maggior facilità nel raggiungere l’erezione
  • Utilizzare un farmaco come il Cialis. L’assunzione del farmaco garantisce una soluzione immediata del problema, per una durata di circa 36 ore. Puoi acquistare cialis originale online su buonasalute.net direttamente senza ricetta

Passiamo ora alle cose da non fare assolutamente se si ha questo tipo di problema.

  • Fumare, bere e avere una vita sedentaria. Sembra un luogo comune ma essere assidui fumatori, bere molto alcol e non praticare lo sport aumenta sensibilmente il rischio di avere problemi di disfunzione erettile. Interrompere quindi a tutti i costi questo tipo di comportamento se si soffre di questo problema.
  • Mangiare molto: specialmente poco prima del rapporto sessuale. Un pasto troppo abbondante infatti potrebbe impedire il corretto afflusso di sangue al pene e di conseguenza portare al problema sopra descritto.
  • Utilizzo di farmaci controindicati per questo tipo di problemi. Esistono in commercio alcuni medicinali che hanno tra le controindicazioni la disfunzione erettile. Consultare sempre il proprio medico se si dovesse presentare.
  • Nascondere di avere il problema. Non bisogna vergognarsi. È una patologia come le altre. Non è sintomo di poca virilità e non dovete sentirvi a disagio di affrontare il problema, con la vostra compagna o con un professionista

Fare uso di droghe. Anche in questo caso è scientificamente provato che la tossicodipendenza può portare a gravi disturbi nella sfera sessuale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi